San Donato a Livizzano e Santa Maria a Pulica

Facebook

Logo Facebook

Gioiscono gli Angeli, si rallegrano gli Arcangeli
e l’umanità tutta esulta per Maria
che entra anche con il Suo Corpo Santissimo
nella Gloria del Cielo.
Immaginiamoci l’incontro della Madre
con il Figlio e le miriadi e miriadi di Angeli,
Arcangeli, Troni, Dominazioni, Virtù, Principati,
Potestà, Cherubini e Serafini
acclamanti la loro Regina.
Gesù che fa sedere alla Sua Destra la Madonna
e che poi La Incorona.
Noi di Maria siamo figli
ma siamo anche servi e sudditi Suoi
perché è Regina anche nostra”.
(Dall’Editoriale de “La Voce di San Donato”, anno 1982)

Carissimi amici di San Donato, si è… Continua a leggere

Carissimi amici,

sono tante le cose su cui vorrei aggiornarvi.

Il punto sull’ampliamento della chiesa: Tutti sanno, dal numero di Aprile 2021 de “La Voce di San Donato”, dell’adozione del piano di recupero da parte del Comune di Montespertoli.
A questo punto l’ “incartamento è andato alla Regione”, la quale ha chiesto approfondimenti al Comune e, nel contempo, gli incaricati della Curia di Firenze hanno chiesto aggiustamenti in merito alla convenzione, che verrà firmata al momento opportuno.

Tutto è posto nelle mani di Maria.

Durante la celebrazione dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, concelebrata da Don Pietro e Don Massimo,… Continua a leggere

“La tua anima respira l’ossigeno
dell’ orazione. Approfondisci che cosa sia
lodare Iddio. Immergiti nell’orazione del
Tuo Si gnore e sentirai i palpiti nel tuo cuore
nel ringraziarLo per i benefici ricevuti.
É
bello navigare nell’ infinito oceano di Dio
ma molto più godimento spirituale sarà
essere immerso in Lui ”.
( Editoriale de
“La Voce di San A gosto 1995″).

Carissimi amici di San Donato,

è passato il mese di Giugno, il mese del S. Cuore, il mese di riparazione e di lode a Dio.
Tante cose abbia mo vissuto e, una in particolare, è stata molto forte, commovente… Continua a leggere

Grazie al Signore ancora una volta, lo dico dal profondo del cuore .. insieme al cardinale Io ho la grazia di portare il suo stesso cognome .. è una grazia anche questa Eminenza.
Grazie al Signore perché ancora una volta in questo luogo santificato e santo e santificante, io credo … siamo accorsi, siete accorsi numerosi e io credo dal profondo del cuore, desiderosi di essere aiutati a vivere coerentemente con la vostra fede, indiscussa fede, anche se talvolta messa in dubbio dai nostri dubbi inevitabili, inevitabili … e dalle nostre inevitabili difficoltà.

Chiedete appunto di essere coerenti con la… Continua a leggere