Facebook
Logo Facebook

Il semaforo di San Donato

Carissimi,

amici abbiamo trascorso il mese di marzo, mese che ci ha ricordato i dieci anni dalla dipartita del nostro amato e caro Don Mario.
Sembra ieri, sostare sulla sua panchina… preghiamo per lui che prega con noi e per noi.

Il 19 Marzo, nella Solennità di San Giuseppe, Giovanni Pellizzi, mio giovane parrocchiano, ha prestato giuramento nella Marina Militare Italiana, dopo aver superato un complicato concorso per ingegnere della Marina. A Lui e a tutta la famiglia le mie più sentite felicitazioni.

Lo scorso 26 febbraio abbiamo letto una bella notizia sulla stampa: il Comune di Montespertoli, ha accolto… Continua a leggere

Carissimi amici di San Donato,

tante sono le cose e le testimonianze che stanno uscendo fuori sul ministero sacerdotale di Don Mario Boretti e su San Donato a Livizzano.

In questo tempo di Giubileo abbiamo preso in mano l’archivio e la corrispondenza rimasta, e tanto è lo stupore.

Dico che San Donato è come una matriosca, scopri una cosa e subito dopo ce n’é un’altra da scoprire.

Abbiamo rinvenuto una corrispondenza epistolare di una suora di clausura con Don Mario e un quaderno spirituale di un’altra suora sempre di clausura; si aprivano, queste anime consacrate, col loro Padre spirituale.

Scritti… Continua a leggere

Carissimi amici di san Donato,

la vita scorre e lo Spirito di Dio continua la sua opera di Consolatore, di rinnovamento e di luce …, opera per il tempo presente, bisognoso di tanta consapevolezza di Dio e della Sua azione misericordiosa e viva.

Tante le cose accadute nello scorrere di questi giorni in San Donato.
sarebbe bello poterle ricordare tutte e prepararsi bene a quelle che verranno.

In occasione della Festa della Beata Vergine Maria di Lourdes, 11 febbraio, proporremo di trasformare l’offerta di un fiore bianco a Maria con lo Speciale fiore bianco come nella festa dell’Immacolata. Una busta… Continua a leggere

Carissimi amici di San Donato a Livizzano.
questo tempo ci sta facendo vivere la nostra appartenenza a questo luogo con sofferenza.

Ricordo la festa dell’Immacolata di quest’anno.
Durante la Santa Messa delle 18,00, ho ricordato tante persone che da anni venivano a San Donato per questa festa così importante, e a causa della pandemia , non sonopotute essere presenti.

Penso a tanti Cavalieri di Maria anziani, a tanti pellegrini che abitano lontano.
Come non ricordare gli amici di Biella.

Quest’anno é la prima volta che mancano l’8 dicembre dal lontano 1982.
Sono sempre venuti, con ogni tipo di tempo e… Continua a leggere

Carissimi amici di San Donato,
lodiamo il Signore perché è buono, eterna è la Sua Misericordia.

È la Misericordia che attraversa la storia dell’uomo, dell’uomo che cerca la felicità dove non è!
Un Dio-Carità che non si stanca di cercare l’uomo e di inventarne di tutti i colori per attirare a Se, unico vero “centro di gravità permanente”.

Questo amabile luogo, centro di irradiazione della Divina Misericordia attraverso l’opera di Maria Madre della Misericordia, è un dono del cielo, che va saputo custodire, rispettare ed amare.

Rivela la sua intima natura, la sua pura realtà a chi si accosta con… Continua a leggere

Carissimi amici di San Donato,

questo luogo amato da Maria in modo speciale vede la cura da parte di tanti volontari della Parrocchia e dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri che con costanza e amorevolezza contribuiscono affinché la vita comunitaria possa essere vissuta in sicurezza e fede.

Grazie a Tutti quanti!

Per quanto riguarda il cammino verso l’ampliamento della chiesa a che punto siamo?

Stiamo lavorando alla convenzione, la quale, se tutto procederà senza intoppi, firmeremo con il Comune di Montespertoli, dopo un tempo conforme alla legge, che segue la seduta di un Consiglio Comunale favorevole.

Spero che tutto questo avvenga a… Continua a leggere

Semaforo vecchioCarissimi amici di San Donato,

tra le tante cose che voglio ancora ricordare è la presenza e il lavoro generoso di tanti volontari che si danno affinché San Donato a Livizzano possa essere un giardino curato, “una tenda” custodita e accogliente.

Grazie ancora a tutti, come un grazie va anche agli amici dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri che con dedizione contribuiscono alla sicurezza a all’accoglienza di chi viene in San Donato.

Tra le cose importanti da condividere c’è l’arrivo del nulla osta da parte della sovrintendenza sul piano di recupero di San Donato che darà, a Dio piacendo, avvio ai preliminari… Continua a leggere

Carissimi amici di San Donato salute e benedizioni a tutti voi.

Nonostante il tempo presente con le sue difficoltà e le sue complessità non dobbiamo smettere di lodare e ringraziare il Signore per la sua misericordia poiché non cessa di manifestare continuamente il suo amore per noi, attraverso inviti e segni che ci richiamano ad una conversione personale.

Una cosa mi ha accompagnato nella preghiera e nella riflessione durante tutto il tempo del Lookdown: il timore di arrivare al termine di questa emergenza e, come umanità e singoli, non aver imparato nulla, nemmeno una cosa.

Cosa intendo? Abbiamo compreso ciò… Continua a leggere

San Donato, scrigno di tesori, luogo in cui la bellezza della natura è sposata con lo spirito di Dio, ha premura di esprimere tutta la sua bellezza, di essere vissuto e accolto con grande umiltà e rispetto, accompagnati dalla fede in Dio, nell’obbedienza alla Chiesa.

Sono tante le cose che ogni giorno avvengono in questo luogo benedetto; molte nel Segreto di tanti cuori e altre nello scorrere degli eventi e dei giorni. Si manifestano nella fantasia di Dio che cerca in tutti i modi di raggiungerci e di salvarci.

Ho già detto altrove, che durante il lockdown ho avuto modo… Continua a leggere

Carissimi,

la vita che abbiamo ripreso pian piano a vivere, e che ancora non è tornata ad una piena normalità, è un dono di Dio, un dono grande che ci è stato dato come opportunità di trasformarla, con la Grazia di Dio, in un’opera d’arte.

Lo è già, poiché siamo immagine e somiglianza di Dio, realtà che precede ogni nostro atto buono o cattivo.
Siamo creature uscite “dalle mani e dal cuore” del Padre Celeste.

Immagine e somiglianza Sua, e Lui, l’Onnipotente, quando ci guarda, in qualche modo si riflette in noi, riconosce in noi una parte di Sé.
Che… Continua a leggere