Facebook
Logo Facebook

Planimetria San Donato

  1. Muro “dei Misteri del Rosario”
  2. Muro “dell’anno santo”
  3. Circolino
  4. Magazzino
  5. Busto di Padre Pio
  6. Piazzalino con scalinata
  7. Grande statua: Cuore Immacolato di Maria
  8. Pozzo e targa dell’acqua trovata
  9. Chiesa di San Donato a Livizzano, vi si venera la Madonna del Rosario e del Roseto Perpetuo
  10. Canonica
  11. Cappella delle “Reliquie”
  12. Busto di don Mario Boretti parroco per 59 anni e iniziatore dell’Opera
  13. Loggetta San Michele
  14. Campanile
  15. Statua in bronzo di San Michele Arcangelo
  16. Rifugio “Maria Assunta”
  17. Muro “Misteri del Rosario” di Albisola
  18. Oratorio “Mammina d’Oro”
  19. Ancora
  20. Presepio permanente
  21. Grande croce
  22. Cappellina “Gesù Baambino di Praga”
  23. Grande scala “Pantocrator”
  24. Viale Nostra Signora di Fatima
  25. Tempietto Nostra Signora di Fatima
  26. Osservatorio Astronomico San Giuseppe
  27. Bosco dell’anno Mariano
    27bis. Via crucis
  28. Parco giochi per bambini
  29. Grotta di Lourdes
  30. Antico pozzo “Maria Assunta”
  31. Ex campanile e angolo Madre Speranza
  32. Scaletta della “Perfezione”
  33. Grande parcheggio
  34. Cimitero di San Donato
  35. Statua di San Giovanni Paoli II

La cura di questo posto è frutto della dedizione e del lavoro di tante persone.
Il Signore le benedica tutte.
E’ un luogo che chiede anche a te rispetto e amore.
Rispetto del silenzio, della sua storia, di chi lo vive, del suo spazio e delle sue opere…
Il sacerdote che ha portato San Donato ad essere quello che vedi è don Mario Boretti, parroco esorcista, sacerdote di grandi intuizioni.
Ogni pietra che vedi qui ha la sua storia, il suo motivo di essere  e di essere collocata proprio dove si trova.
Cerca di essere un attento osservatore.
Nulla è a caso.
San Donato grazie anche all’opera di don Mario – pennelluccio nelle mani del pittore che è Dio, oltre ad essere una parrocchia, è un centro mariano di irradiazione della divina misericordia.
Tra le tante cose dette da don Mario, quelle che abbiamo qui riportato, ci sembra una fra quelle che più riesce a sintetizzare in poche parole, la bellezza e la realtà spirituale di questo colle: “O San Donato meta e scopo della mia vita, ideale raggiunto e mai saziato, o San Donato dove regna Regina e Madre la Madonna, giardino del “Roseto”, sagrato dell’acqua, chiesetta delle “Crociate di Preghiera”, messaggero della “Voce”, luogo santo dove più volte il nemico è stato sconfitto, piccolo rifugio e asilo di anime, non ti scorderemo mai più”. (Dall’editoriale de “La Voce di San Donato”, agosto 1986).

5 risposte a Planimetria di San Donato a Livizzano

  • Don Michele Barone, parroco di Aversa, capo di un setta satanica, praticava le messe nere, abusava e segregava una ragazzina di 13 anni, affetta da problemi psichici. I genitori l’avevano affidata a lui credendo che era impossessata dal diavolo, la sorella maggiore era molto preoccupata perchè le praticavano abusi e poi non la facevano mangiare, rischiava di morire, in vano a cercato di denunciare alla polizia, carabinieri, persino al vescono Angelo Spinillo, ma erano tutti collusi del parroco e le consigliavano di ritirare la denuncia, così ha scritto alle “iene”, trasmissione di Italia 1.

    • Buongiorno OnoBello
      purtroppo a tanto bene nascosto che fanno i discepoli di Cristo, ci sono alcuni che approfittano dell’ingenuità dei deboli, ma la Chiesa vera quella fedele al Vangelo trionfa sempre perchè è basata sulla verità di colui che ha donato la sua vita sulla croce per la redenzione del genere umano e la sua sofferenza unita a quella di Maria è ed è tuttora quella che molti non avrebbero accolto la sua parola di vita.

    • In risposta a OnoBello.

      Buongiorno OnoBello
      purtroppo a tanto bene nascosto che fanno i discepoli di Cristo, ci sono alcuni che approfittano dell’ingenuità dei deboli, ma la Chiesa vera quella fedele al Vangelo trionfa sempre perchè è basata sulla verità di colui che ha donato la sua vita sulla croce per la redenzione del genere umano e la sua sofferenza unita a quella di Maria è ed è tuttora quella che molti non avrebbero accolto la sua parola di vita.

  • Io voglio sapere l’indirizzo e telefono

    • Gentile signore
      L’indirizzo è: Parrocchia di San Donato a Livizzano Via Montelupo, 188
      – 50025 Montespertoli (FI) Tel: 0571/671935.
      Comunque nel sito in alto a destra trova la voce: CONTATTI
      distintamente saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *