Facebook
Logo Facebook

“Vivi il tuo mistero senza fare scena,
con semplicità e umiltà,
in manieta tale che nessuno se ne accorga…
Ricordati sempre
che non dobbiamo andare in Cielo
da soli…”
(Don Mario  Boretti).

Carissimi amici, pace a voi.

In questo tempo così complesso tanta è la necessità della pace profonda e duratura.
La pace che viene dalla consapevolezza che Cristo è con noi!

Abbiamo trascorso il Natale in una modalità nuova.
Siamo stati forzati a vivere questa festa cardine della nostra fede come una nuova Betlemme.
Nel silenzio e nel nascondimento.

In un Natale quasi “blindato”, qust’anno Gesù è nato.
Ancora una volta il Natale ci ricorda che Dio si è fatto carne ed abita in mezzo a noi.
E’ Natale per ricordarci che Gesù è l’Emmanuele, il Dio con noi.

Nel giorno dell’Epifania si manifesta come il Salvatore del mondo, come la speranza contro ogni speranza per tutti gli uomini.
Gesù è con noi ed è per noi!

Maria Madre di Dio e Madre nostra, come tutti gli anni ci accompagna nel passaggio del vecchio al nuovo anno, dal Te Deum del 31 dicembre all’affidamento del nuovo anno del 1° gennaio.
Che grazia!

Quest’anno è un anno speciale!
E’ l’Anno giubilare di Don Mario: celebriamo dieci anni dalla morte e i cento anni dalla nascita.

L’inizio del giubileo sarà il 19 gennaio 2021, memoria di san Mario.
Ci sarà la visita al cimitero e la Santa Messa delle 18,00.

A seguire una conferenza sulla nuova edizione del mio primo libro l’Altra faccia dell’occulto, presentato a suo tempo da Don Mario e oggi vede l’aggiunta di un saluto del Cardinale Ernest Simoni.

L’anno sarà, compatibilmente al tempo che stiamo vivendo, ricco di eventi e celebrazioni in cui glorifichiamo la Santissima Trinità e onoriamo la Beatissima Vergine Maria, per averci donato Don Mario e per averlo donato alla Chiesa.

Il termine dei festeggiamenti sarà il 20 gennaio 2022.

Rinnovo l’invito a chi l’ha conosciuto ed ha ricevuto aiuto a rendere possibilmente testimonianza scritta, inviandola alla mia mail: betanialazzaro@virgilio.it

Tante altre feste nel mese di gennaio, se Dio vuole come la benedizione degli animali per la festa di Sant’Antonio Abate, ci accompagneranno e ci sosterranno nel nostro cammino.

Vi rinnovo i miei più sinceri auguri con tante benedizioni per voi e i vostri cari.

Vostro Don Cristian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *