Facebook
Logo Facebook

“O Cristo, il tuo Sangue è difesa,

è forza che unisce i redenti;

è luce, perdono, salvezza,

è vita che fine non ha”.

(dalla Liturgia della Festa del Preziosissimo Sangue)

 

Carissimi, abbiamo trascorso un mese ricco, come sempre, della multiforme Grazia di Dio.
Nel mese dedicato al Sacro Cuore abbiamo avuto modo di vivere la gioia della prima comunione di sei dei nostri bambini.

Gesù vivo e vero è entrato in loro, portando una Grazia speciale alle loro famiglie!
Abbiamo poi insieme manifestato il nostro affetto per Gesù Eucarestia attraverso la Staffetta Eucaristica, che si è conclusa con la solenne processione del Corpus Domini dalla chiesa di San Donato a quella di Pulica.

È venuto tra noi Sua Eccellenza Mons. Andrea Bellandi, vescovo eletto di Salerno.
Amico di don Mario e di San Donato.
Tutti e due erano della stessa fraternità di CL di cui Mons. Andrea era responsabile.

Se visitiamo il nostro campanile, lo scettro di Maria, ritroviamo don Andrea dipinto con i suoi confratelli di CL e don Mario.
Quando don Boretti lo presentava alla messa, lo chiamava con orgoglio e soddisfazione, suo superiore.
Mons. Bellandi ha scritto su don Mario e per don Mario, in particolare possiamo leggere l’attenta introduzione ad un libro del “Pennelluccio” del Signore, pubblicato incompleto, intitolato Oltre l’evidenza.

Questo mese, che la devozione riconosce dedicato al Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, viviamo la gioia di rinnovare la consacrazione a Maria nella festa della B. V. Maria del Monte Carmelo, il 16 luglio.

È tradizione antica che la Vergine Maria, apparendo in un momento di estrema difficoltà dell’Ordine Carmelitano, in risposta alle preghiere di San Simone Stok, superiore generale dell’ordine nel XIII secolo, assicurò non solo la Sua protezione sulla terra, ma anche la promessa del Paradiso a chi avrebbe portato con fede l’abito mariano da Lei indicato.

Quella veste richiama la nostra consacrazione battesimale vissuta sull’esempio e con l’aiuto di Maria.
Un giorno, spero che ci sarà anche a San Donato a Livizzano, “casa di devozione mariana”, un’immagine importante della Vergine del Carmelo.

I Santi del mese di luglio, e sono diversi, ci ricordano che la santità è una chiamata universale, per tutti: laici e religiosi.
I principali che voglio ricordare sono: San Tommaso Ap. Il 3, Santa Maria Goretti il 6, Santa Veronica Giuliani il 9, San Benedetto l’11, San Giovanni Gualberto il 12, Santa Maria Maddalena il 22, Santa Brigida di Svezia il 23, San Giacomo Ap. Il 25, Santi Anna e Gioacchino il 26 e Sant’Ignazio di Loyola il 31.

Ringraziamo il buon Dio che fa risplendere l’Amore evangelico nella vita di tanti uomini e donne che si sono lasciati abitare da Lui e guidare dallo Spirito Santo.

Un caro saluto e per chi farà la sosta nel lavoro buon riposo e buone vacanze.

Vostro don Cristian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *