San Donato a Livizzano e Santa Maria a Pulica

Presentazione del Consiglio Pastorale Parrocchiale al Cardinale Arcivescovo S.E. Mons. Giuseppe Betori

San Donato a Livizzano, 7 dicembre 2016

Eminenza, mi chiamo Marco Simonatti e sono il neo eletto Direttore/coordinatore del Consiglio Pastorale Parrocchiale.
Al momento siamo 15 membri chiamati a farci promotori delle iniziative che si renderanno necessarie per il buon andamento della parroocchia, coadiuvando il parroco, al quale spetta la guida spirituale di questa comunità cristiana.

Certamente San Donato è un luogo particolare, infatti nella lettera pastorale inviata a suo tempo, si rallegrava per la vitalità di questa comunità, pur nella scarsità della popolazione e dava indicazioni per… Continua a leggere

Saluto del nuovo parroco: Sacerdote Cristian Meriggi

VescovoSan Donato a Livizzano, 7 dicembre 2016

Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla… (Sal.23)

Uso queste parole del salmista per esprimere la mia personale fiducia nel Signore e nella sua Misericordia.
Fiducia che sempre mi ha accompagnato nel percorso della mia vita; fiducia nel suo agire che si manifesta in mille modi e di cui oggi riesco a riconoscerne alcune delle sue tracce… fiducia nel suo operare, anche quando il cuore sale in gola e il cielo dentro di me si è coperto di nubi per lo smarrimento, fiducia… Continua a leggere

Santissima Trinità

“Crociata di preghiere”

Intenzione: per San Donato e per la Chiesa Fiorentina.
  • Martedì 13: alle 21.00 Adorazione e a seguire Santa Messa  Dono della concordia
  • Mercoledì 14: alle 21.00 Adorazione e a seguire Santa Messa – Dono della speranza
  • Giovedì 15: alle 21.00 Novena di Natale e a seguire Santa Messa – Dono della compassione
  • Venerdì 16: alle 21.00 Novena di Natale e a seguire Santa Messa – Dono della fortezza
  • Sabato 17: alle 18.00 Santa Messa e a seguire Novena di Natale – Dono della letizia

Logo Cavalieri di MariaI Cavalieri di Maria sono usciti dalla mente e dal cuore del loro fondatore don Mario Boretti, ispiratosi ai Cavalieri dell’Immacolata, fondati da San Massimiliano Kolbe, morto in prigione ad auschwitz.
La data ufficiale della fondazione risale al 12 settembre 1976, quando al ritorno da Lourdes, dove durante il pellegrinaggio, un folto gruppo di uomini avevano già indossato la Cappa bianca con il cordiglio.

A Lourdes furono acquistate 130 corone con 15 poste e al ritorno con una cerimonia solenne, il 12 settembre, festa del Nome Santissimo di Maria, don Mario benedì le corone che furono consegnate ai Cavalieri di… Continua a leggere

Carissimi,
cosa succede a San Donato?

Siamo in fase di riorganizzazione e andiamo molto lenti.
Stiamo guardando chi siamo, cosa vogliamo e cosa ci è richiesto da questa realtà in cui la Provvidenza ci ha collocati come figli del Padre e fratelli in Cristo.

Una delle novità è il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale (CPP) che dovrebbe insediarsi domenica 4 dicembre alla messa delle 11.00.
Con le elezioni e il rinnovo dei rappresentanti delle realtà aggregative presenti in parrocchia stiamo costituendo questo organo consultivo e propositivo per il bene della parrocchia e dei pellegrini.

Con il nuovo CPP cercheremo di camminare… Continua a leggere

Carissima fedele di San Donato, autrice della lettera riportata sulla Voce di San Donato di Ottobre 2016.
Il Signore ti benedica e ti protegga.
Ho deciso di risponderti, su suggerimento di qualche parrocchiano, perché tu esprimi quello che è nel cuore di molti…

È vero che a San Donato sono passati tre “medici”, e non è facile il cambiamento, perché ciascun “medico” è diverso ed è ogni volta come un iniziare nuovamente da capo, ma tutti e tre “i medici” che si sono susseguiti, come tutti gli altri delle altre parrocchie, sono rappresentanti e delegati poveri dell’unico Medico: Gesù.

Anche… Continua a leggere

Semaforo gialloCarissimi,
siamo sul finire del semaforo giallo, spero che presto arrivi il verde.
Volevo proporvi la riflessione su due delle tentazioni che colpiscono la comunità cristiana, quindi, anche noi che viviamo la comunità di San Donato e Pulica.
Queste tentazioni sono: la mormorazione e il desiderio di primeggiare.

La mormorazione: ecco come San Filippo Neri, santo della gioia, affronta la gravità di questa cattiva abitudine.
“C’era tra le penitenti del santo, una donna assai dedita alla maldicenza, che non riusciva ad emendarsi da questa pessima abitudine.
Padre Filippo più volte l’ammonì severamente del male che causava al prossimo con la… Continua a leggere

Pubblichiamo di seguito la lettera del Cardinale Arcivescovo S. E. Mons. Giuseppe Betori, suddivisa in due pagine:

lettera_del_vescovo_dopo_visita_pastorale_pag_1 (2 Mb)

lettera_del_vescovo_dopo_visita_pastorale_pag_2 (1,4 Mb)

Pubblichiamo di seguito lettera del Cardinale Arcivescovo S. E. Mons. Giuseppe Betori a don Cristian Meriggi per la comunità parrocchiale:

lettera a don Cristian Meriggi (532 Kb)

Pubblichiamo di seguito lettera del Cardinale Arcivescovo S. E: Mons. Giuseppe Betori sul cammino sinodale diocesano:

lettera di indizione cammino sinudale pag. 1 (614 Kb)

lettera di indizione cammino sinudale pag. 2 (720 Kb)

Con lettera del 30 giugno 2011, indirizzata ai sacerdoti esorcisti della Diocesi di Firenze, il nostro Arcivescovo, il Cardinale Giuseppe Mons. Betori, ha stabilito alcune norme per lo svolgimento di tale ministero e, in particolare, questa da rendere nota:

Qualsiasi persona voglia accedere all’opera dell’esorcista, deve prima passare attraverso il confronto con i sacerdoti incaricati dal vescovo per il previo ascolto.

Le persone che sono state ricevute da tali sacerdoti si presenteranno a don Meriggi preceduti dalla presentazione (telefonica o scritta) di tali sacerdoti.

I sacerdoti incaricati al previo ascolto sono i seguenti:
1. Padre Gabriele Alessandrini (Religioso Servo… Continua a leggere

Foto del gruppoFinalmente è arrivato il 17 novembre giorno tanto atteso per la patenza del pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo, Loreto, Monte Sant’Angelo e Pietrelcina.
Siamo partiti alle 6 di mattina dalla Ginestra Fiorentina, perché a San Donato non possono transitare i pullman di gran turismo.
Siamo trentanove pellegrini compreso il nostro parroco don Cristian Meriggi.
Lo stato d’animo dei partecipanti è contenuto, ma nell’aria si percepisce una grande emozione per l’attesa di andare a visitare il luoghi di Padre Pio. Per chi ci è già stato poi è un andare a ritrovare un poco di se stessi in quei luoghi tanto… Continua a leggere